fbpx
SGP srl - Via Adelaide Bono Cairoli 30, 20127 Milano Copyright © 2019 SGP srl - All Rights Reserved | Design by IDEABILE

ASCOLTA CORPO E MENTE

ASCOLTA COPRO E MENTE SGPROGRAM SELENE GENISELLA

In questi giorni di festa le domande che mi avete fatto in moltissime erano: “Come fai a non sgarrare?” “Cosa hai mangiato a Natale?”. Queste mi hanno fatto capire che spesso ci focalizziamo su una visione errata, ed è per questo che ho deciso di parlare non tanto di ciò che mangio o non mangio, ma di come ragiono.

Partiamo da un assunto ovvio, ma spesso dimenticato: ognuna di noi è diversa e soprattutto ha obiettivi diversi. Vi ho raccontato tra le righe dei miei Happy Friday e nei post su Instagram come i miei cambiamenti fisici andassero di pari passo con i miei obiettivi sportivi.
Per un’agonista non è semplice lasciare andare le proprie sfide, ma quando ho accettato e compreso che la forma fisica che desideravo avrei potuto raggiungerla solo attraverso una vera e propria rivoluzione dei miei allenamenti e della mia dieta, ho iniziato finalmente il mio percorso personalissimo dando vita a SGProgram.
Gli obiettivi di 3 anni fa erano ben diversi da quelli che giornalmente perseguo e di conseguenza tutto ciò che scelgo ha fatto di me anche una Selene differente. Quando vi racconto parti della mia vita lo faccio anche per farvi comprendere che ciò che ho ora è frutto di un lavoro cucito su di me costante e molto lungo, e soprattutto per farvi riflettere su come la diversità di ognuna sia fondamentale nella scelta di ciò è giusto per noi. Spesso sento commenti “Beata te che sei così magra!” “Vorrei essere come te”.
Nella mia testa mi piacerebbe farvi fare qualche giorno nel mio corpo, ma ora che ho imparato a gestirmi e gestirlo, ne ho accettato limiti e pregi. Ci tengo tanto a questo discorso perchè ci sono voluti davvero molti anni per costruire questa consapevolezza, portandomi a vivere con leggerezza non solo le feste, ma tutte le occasioni speciali e cene fuori che per molti sono ancora momenti difficili.
Questo Natale per me è stata l’ennesima conferma di come si può vivere giorni fuori dalla propria routine senza rinunciare a nulla, perchè frutto di scelte consapevoli. 

  • Smettila di guardare ciò che mangiano gli altri, ma ragiona sulle reazioni del tuo corpo ad un determinato piatto/ingrediente. Capita a tutte di essere tentate dalla fetta di panettone di troppo vero? Una volta il mio cervello ragionava così “Vabbè lo mangiano tutti, è festa, ne voglio una doppia porzione anche io”, finendo poi per sentirmi male per il gonfiore o per non averlo digerito. Ora ho imparato a gestire le mie scelte limitando o evitando piatti che so farmi stare male, preferendo altro. Sono una persona infelice, come spesso sento dire, e troppo rigida? No, semplicemente ho imparato a vedere il cibo con una visione totalmente differente, preferendo la qualità delle mie scelte, ascoltando il mio corpo e le sue reazioni. Smettiamola di guardare gli altri, nelle scelte positive e negative, e concentriamoci su noi stesse. Grazie a questo ho imparato ad ascoltarmi e a scegliere come vivere i miei giorni fuori programma, senza sensi di colpa, ma con grande consapevolezza, perchè siamo diverse nei gusti, nelle forme e nella personalità e per questo dobbiamo essere fiere delle nostre scelte.
  • Come vuoi vivere queste vacanze? Come vuoi sentirti dopo? Domande che sembrano banali, eppure sono in grado di svegliarti e indirizzarti a scegliere al meglio. Nessun estremismo può essere sostenibile, questo lo sapete, ma io non smetterò mai di dirvi quanto sia importante darci ascolto. Il mio corpo ad esempio è un corpo davvero difficile, molto reattivo nel bene e nel male, perciò in virtù di questo ho imparato a gestirmi evitando scelte sbagliate, associando le sensazioni negative che queste potrebbero darmi. Questo vuol dire non sgarrare? Assolutamente no, ma per me è sicuramente importante evitare molti giorni di pranzi e cene elaborati che mi porterebbero a non riuscire ad allenarmi, a sentirmi energica e in pace con me stessa. A molte altre ragazze invece questi momenti servono per rilassarsi, staccare dalla propria routine e vivere serenamente i momenti conviviali con amici e famiglia. Come sempre è questione di scelte, obiettivi e soprattutto di conoscersi bene.

La parte più bella del contatto giornaliero con voi nella community è proprio la consapevolezza della differenza che c’è in ognuna di noi.
In questi giorni tantissime scrivono quanto sono serenamente tornate alla routine di allenamento e dieta, mentre alcune sfogano la loro frustrazione nel sentirsi male o in colpa. Il percorso di ognuna di noi è fatta di errori, cadute, cambi strada che ci porteranno a scegliere sempre meglio per noi. Ascoltiamoci, perdoniamoci e ricominciamo da dove avevamo lasciato. Impariamo a goderci le nostre scelte… sempre!