Happy Friday

Teniamo a mente le nostre emozioni

15.04.2022

Tempo fa, dopo aver trascurato per un po’ la mia mobilità, mi ero posta l’obiettivo di ritornare a fare la spaccata.
Oggi, nonostante non ci sia ancora riuscita, sono fiera di me per aver reinserito lo stretching nella mia quotidianità con più frequenza e per aver invitato anche voi a farlo, attraverso le dirette che abbiamo svolto nell’ultimo mese.

Non è stata solo questione di pianificazione, perché sappiamo tutte che non può bastare. Siamo oneste: quante volte abbiamo preso carta e penna e abbiamo messo a punto il programma perfetto, ma non siamo riuscite ad essere coerenti con le nostre intenzioni?
Nemmeno è stato merito della motivazione, perché anche questa può vacillare: un giorno presentarsi e quello dopo sparire.

Inizialmente ho avuto bisogno di disciplina, carattere e forza, ma di certo non sono solo questi gli aspetti che ci permettono di andare lontano.
Invece, quello che mi ha aiutata è stato il chiedermi continuamente:  “Come mi fa e farà stare quella cosa?”.

Mi sto dedicando con costanza all’allungamento soprattutto grazie alle sensazioni che mi da, alle risposte che riesco a dare a quella domanda.

Fare leva sulle emozioni che viviamo è uno strumento importantissimo.
Perché più un’attività ci fa stare bene, più sarà facile replicarla. 

La disciplina si costruisce nel tempo, attraverso le scelte che possiamo mettere in atto ogni giorno. Ma proviamo a porre l’attenzione alle nostre sensazioni.
Che sia qualcosa di positivo oppure di negativo, teniamo impresso nella nostra mente ciò che percepiamo, perché tutto questo riveste un ruolo fondamentale nel nostro percorso: riguardo alle decisioni che prendiamo e alla costanza che abbiamo nel portare avanti determinati comportamenti.

Se mi fossi concentrata sul voler fare la spaccata, probabilmente il più delle volte avrei sempre procrastinato con le sessioni di stretching perché è un obiettivo che non si può raggiungere in 1 o 2 settimane. A permettermi di dedicarmi a questa attività con costanza, è stato il pensare al benessere che ne avrei ricavato, non solo nell’istante della pratica, ma anche nel resto della giornata.
Lo stesso discorso vale anche per l’allenamento o per l’alimentazione.

Le persone che riescono ad ottenere dei risultati non sono quelle che si focalizzano solo su ciò che vogliono raggiungere, ma quelle che hanno capito che determinate scelte – un workout, una dieta sana, ecc…- influenzano positivamente la loro energia, l’autostima, il modo di relazionarsi con gli altri, e più in generale la loro vita!

Per raggiungere i tuoi obiettivi, non hai bisogno solo di pianificazione, motivazione, forza di volontà o disciplina.
Le emozioni che provi sono molto più importanti di quello che puoi immaginare.
Hanno il potere di farti avvicinare – o allontanare – ad un determinato tipo di comportamento, e così alla persona che vorresti essere.
Puoi essere la tua migliore alleata, così come la tua più crudele nemica.
Sei sempre tu a scegliere. 

Happy Friday

Teniamo a mente le nostre emozioni

15.04.2022

Tempo fa, dopo aver trascurato per un po’ la mia mobilità, mi ero posta l’obiettivo di ritornare a fare la spaccata.
Oggi, nonostante non ci sia ancora riuscita, sono fiera di me per aver reinserito lo stretching nella mia quotidianità con più frequenza e per aver invitato anche voi a farlo, attraverso le dirette che abbiamo svolto nell’ultimo mese.

Non è stata solo questione di pianificazione, perché sappiamo tutte che non può bastare. Siamo oneste: quante volte abbiamo preso carta e penna e abbiamo messo a punto il programma perfetto, ma non siamo riuscite ad essere coerenti con le nostre intenzioni?
Nemmeno è stato merito della motivazione, perché anche questa può vacillare: un giorno presentarsi e quello dopo sparire.

Inizialmente ho avuto bisogno di disciplina, carattere e forza, ma di certo non sono solo questi gli aspetti che ci permettono di andare lontano.
Invece, quello che mi ha aiutata è stato il chiedermi continuamente:  “Come mi fa e farà stare quella cosa?”.

Mi sto dedicando con costanza all’allungamento soprattutto grazie alle sensazioni che mi da, alle risposte che riesco a dare a quella domanda.

Fare leva sulle emozioni che viviamo è uno strumento importantissimo.
Perché più un’attività ci fa stare bene, più sarà facile replicarla. 

La disciplina si costruisce nel tempo, attraverso le scelte che possiamo mettere in atto ogni giorno. Ma proviamo a porre l’attenzione alle nostre sensazioni.
Che sia qualcosa di positivo oppure di negativo, teniamo impresso nella nostra mente ciò che percepiamo, perché tutto questo riveste un ruolo fondamentale nel nostro percorso: riguardo alle decisioni che prendiamo e alla costanza che abbiamo nel portare avanti determinati comportamenti.

Se mi fossi concentrata sul voler fare la spaccata, probabilmente il più delle volte avrei sempre procrastinato con le sessioni di stretching perché è un obiettivo che non si può raggiungere in 1 o 2 settimane. A permettermi di dedicarmi a questa attività con costanza, è stato il pensare al benessere che ne avrei ricavato, non solo nell’istante della pratica, ma anche nel resto della giornata.
Lo stesso discorso vale anche per l’allenamento o per l’alimentazione.

Le persone che riescono ad ottenere dei risultati non sono quelle che si focalizzano solo su ciò che vogliono raggiungere, ma quelle che hanno capito che determinate scelte – un workout, una dieta sana, ecc…- influenzano positivamente la loro energia, l’autostima, il modo di relazionarsi con gli altri, e più in generale la loro vita!

Per raggiungere i tuoi obiettivi, non hai bisogno solo di pianificazione, motivazione, forza di volontà o disciplina.
Le emozioni che provi sono molto più importanti di quello che puoi immaginare.
Hanno il potere di farti avvicinare – o allontanare – ad un determinato tipo di comportamento, e così alla persona che vorresti essere.
Puoi essere la tua migliore alleata, così come la tua più crudele nemica.
Sei sempre tu a scegliere. 

Articoli correlati

Happy Friday

Prenditi cura di te

20.05.2022

Leggi

Happy Friday

Sei ciò che fai ripetutamente

13.05.2022

Leggi

Happy Friday

Impegno e genetica

06.05.2022

Leggi

Articoli correlati