Motivation

Che persona vuoi essere?

02.12.2022

Noi questa mattina presto ci siamo messi in viaggio verso il sud dell’isola alla ricerca del sole.

Las Palmas dopo tanti giorni incredibili, era piovosa e abbiamo voluto spostarci.

Proprio oggi comincerò le schede della prossima programmazione in questo posto che mi mette sempre una grande pace, anche se poi come sempre, quel senso di benessere non arriva mai solo dalle circostanze esterne, ma per quello che viviamo dentro di noi.

Sono in un posto meraviglioso, ma non facciamoci mai condizionare da vite perfette che non esistono.

Ho sempre dentro di me sensazioni contrastanti per via di alcune cose che stanno cambiando, ma sono sempre più convinta di portare avanti questo messaggio: prenditi cura di Te perché solo così sarai più sicura, determinata e pronta per scegliere cosa volere davvero nella tua vita.

Lavoro, emozioni, relazioni, tutto viene condizionato dalla nostra stima, sicurezza e consapevolezza.

Noi donne siamo forti, ma dobbiamo continuamente lavorare nel trovare il modo di esprimere tutto questo.

Questa settimana è stata piena di appuntamenti durante la quale ho potuto condividere parte delle mie emozioni e stati d’animo qui a Las Palmas.

Nella diretta di martedì sera ci siamo confrontate sull’esercizio di focalizzazione sui nostri obiettivi che stiamo portando avanti insieme da alcune settimane, e che io stessa sto utilizzando in prima persona per ridefinire quelle che sono le mie priorità e focalizzarmi su di me.

Questa Challenge ci ha permesso di aggiungere alla nostra routine un particolare momento di riflessione su quelli che sono i nostri obiettivi, ma anche le difficoltà che possiamo incontrare in questo percorso.

Se non hai ancora avuto modo di vedere le dirette su questo importante esercizio, ho creato nelle scorse settimane due newsletter che riassumono la nostra Challenge Focus on me.

  1. La prima riassume la nostra diretta sulla focalizzazione ai nostri obiettivi. Puoi rileggerla nel Blog e scaricare il daily planner utile a mettere in pratica i punti trattati.
  2. Nella seconda trovi la diretta in cui ci siamo confrontate anche insieme a voi su quelli che possono essere gli ostacoli e le difficoltà durante il percorso, offrendovi 3 importanti spunti da ricordare quando decidiamo di metterci in gioco e ascoltare le nostre emozioni.

 

Io stessa ho accolto questo importantissimo esercizio proprio durante questo viaggio a Las Palmas nel quale, modificando la mia routine, i miei orari e ritmi, mi sono ascoltata ed ho scelto di vivere meglio alcune cose senza sentire il peso del “come le cose dovrebbero esser vissute”.

Ho semplicemente scelto di ascoltare le mie emozioni spostando l’attenzione su ciò che realmente mi fa stare bene e vivere ciò che fino ad ora mi rendeva insicura come un elemento utile per fare del mio meglio.

E questo rivedere quelle che sono le mie abitudini, i miei pensieri e ridimensionarli… ragazze è stato fondamentale! Dove prima ci sarebbero state paura e mille domande, ora ho lasciato spazio alla comprensione e all’ascolto di me.

Per questo voglio condividere con voi 4 nuovi importanti punti che aggiungono un importante tassellino alla nostra challenge, soprattutto quando decidiamo di rivedere le nostre stesse abitudini.

 

Non combattere contro te stessa.

 

Non è una gara, e quando decidi di combattere contro te stessa e diventare la tua peggior nemica, vai ad amplificare tutto in maniera negativa. Non lottare contro quelle emozioni, accoglile e prova a capire in quella situazione cosa poter fare.

 

Normalizza le difficoltà.

Fare due passi avanti e un passo indietro a volte… VA BENE!
Dobbiamo cercare di essere all’interno del giusto processo, ma se un giorno non succede, va bene ed è giusto così. L’accogliere le nostre emozioni e normalizzare le cose che non vanno è il primo passo per conoscere più te stessa e chiederti:

“Come posso migliorare quel momento della giornata?”

“Cosa posso fare per migliorare questa mia emozione?”

Concretizza i tuoi pensieri, le tue soluzioni e indirizza la tua energia.

“Se continuiamo a fare le stesse cose non possiamo pretendere un cambiamento”

 

Non aspettare che sia troppo tardi.

 

Focalizzarci su noi stesse e portare avanti i punti di introspezione e pratici della nostra Challenge può aiutarci a fermarci prima che sia troppo tardi. Solo interrogandoci e ascoltandoci davvero possiamo evitare di arrivare sempre alla saturazione. Impariamo, con l’esperienza e la pazienza, a misurarci e a preservarci.

 

Quando stai toccando il fondo e non sai da dove ripartire parti dalle cose semplici e concrete.

 

Quando si tocca il fondo è più difficile, ma non si può pretendere di riuscire a controllare tutto. Ci sono dei momenti in cui anche io, che lavoro quotidianamente su me stessa, mi sento sopraffatta e non riesco a tutelare me e le mie energie. So bene quanto sia difficile, ma quando accade, mi fermo, lascio andare, mi faccio una doccia calda, vado a letto presto, riorganizzando la giornata successiva con poche e semplici cose. Domani è il nostro primo giorno per ripartire dalle cose semplici.

 

Ripartendo da TE.

Questo nuovo inizio, questo nuovo modo di vedere me stessa e concentrarmi sui miei obiettivi è una sensazione nuova, bella per quanto profonda, ma mi piace perché mi fa sentire viva.

Mi fa sentire la persona che voglio essere. Ed è qui che ho pensato, che persona voglio essere? Per dare concretezza voglio scriverlo e guardarlo quando sento che mi sto perdendo. Ecco perchè ho pensato di creare un nuovo template per voi. Qui alcuni miei esempi.

Voi che persone volete essere?

 

 

 

Vorrei che anche tu stessa, partendo proprio dal nostro percorso di focalizzazione sulle tue abitudini, ti chiedessi che persona vuoi essere?

Per supportarti in questa importante domanda ho pensato ad uno strumento che ti permetta di scrivere le caratteristiche della persona che vorresti essere, chi vuoi essere e poterle tenere con te… Dentro al tuo diario, attaccato al frigo, sul tuo comodino.

Per ricordarti ogni giorno che tutto ciò che stai facendo, lo stai facendo per Te.

 

Ad maiora,

Selly

 

 

Motivation

Che persona vuoi essere?

02.12.2022

Noi questa mattina presto ci siamo messi in viaggio verso il sud dell’isola alla ricerca del sole.

Las Palmas dopo tanti giorni incredibili, era piovosa e abbiamo voluto spostarci.

Proprio oggi comincerò le schede della prossima programmazione in questo posto che mi mette sempre una grande pace, anche se poi come sempre, quel senso di benessere non arriva mai solo dalle circostanze esterne, ma per quello che viviamo dentro di noi.

Sono in un posto meraviglioso, ma non facciamoci mai condizionare da vite perfette che non esistono.

Ho sempre dentro di me sensazioni contrastanti per via di alcune cose che stanno cambiando, ma sono sempre più convinta di portare avanti questo messaggio: prenditi cura di Te perché solo così sarai più sicura, determinata e pronta per scegliere cosa volere davvero nella tua vita.

Lavoro, emozioni, relazioni, tutto viene condizionato dalla nostra stima, sicurezza e consapevolezza.

Noi donne siamo forti, ma dobbiamo continuamente lavorare nel trovare il modo di esprimere tutto questo.

Questa settimana è stata piena di appuntamenti durante la quale ho potuto condividere parte delle mie emozioni e stati d’animo qui a Las Palmas.

Nella diretta di martedì sera ci siamo confrontate sull’esercizio di focalizzazione sui nostri obiettivi che stiamo portando avanti insieme da alcune settimane, e che io stessa sto utilizzando in prima persona per ridefinire quelle che sono le mie priorità e focalizzarmi su di me.

Questa Challenge ci ha permesso di aggiungere alla nostra routine un particolare momento di riflessione su quelli che sono i nostri obiettivi, ma anche le difficoltà che possiamo incontrare in questo percorso.

Se non hai ancora avuto modo di vedere le dirette su questo importante esercizio, ho creato nelle scorse settimane due newsletter che riassumono la nostra Challenge Focus on me.

  1. La prima riassume la nostra diretta sulla focalizzazione ai nostri obiettivi. Puoi rileggerla nel Blog e scaricare il daily planner utile a mettere in pratica i punti trattati.
  2. Nella seconda trovi la diretta in cui ci siamo confrontate anche insieme a voi su quelli che possono essere gli ostacoli e le difficoltà durante il percorso, offrendovi 3 importanti spunti da ricordare quando decidiamo di metterci in gioco e ascoltare le nostre emozioni.

 

Io stessa ho accolto questo importantissimo esercizio proprio durante questo viaggio a Las Palmas nel quale, modificando la mia routine, i miei orari e ritmi, mi sono ascoltata ed ho scelto di vivere meglio alcune cose senza sentire il peso del “come le cose dovrebbero esser vissute”.

Ho semplicemente scelto di ascoltare le mie emozioni spostando l’attenzione su ciò che realmente mi fa stare bene e vivere ciò che fino ad ora mi rendeva insicura come un elemento utile per fare del mio meglio.

E questo rivedere quelle che sono le mie abitudini, i miei pensieri e ridimensionarli… ragazze è stato fondamentale! Dove prima ci sarebbero state paura e mille domande, ora ho lasciato spazio alla comprensione e all’ascolto di me.

Per questo voglio condividere con voi 4 nuovi importanti punti che aggiungono un importante tassellino alla nostra challenge, soprattutto quando decidiamo di rivedere le nostre stesse abitudini.

 

Non combattere contro te stessa.

 

Non è una gara, e quando decidi di combattere contro te stessa e diventare la tua peggior nemica, vai ad amplificare tutto in maniera negativa. Non lottare contro quelle emozioni, accoglile e prova a capire in quella situazione cosa poter fare.

 

Normalizza le difficoltà.

Fare due passi avanti e un passo indietro a volte… VA BENE!
Dobbiamo cercare di essere all’interno del giusto processo, ma se un giorno non succede, va bene ed è giusto così. L’accogliere le nostre emozioni e normalizzare le cose che non vanno è il primo passo per conoscere più te stessa e chiederti:

“Come posso migliorare quel momento della giornata?”

“Cosa posso fare per migliorare questa mia emozione?”

Concretizza i tuoi pensieri, le tue soluzioni e indirizza la tua energia.

“Se continuiamo a fare le stesse cose non possiamo pretendere un cambiamento”

 

Non aspettare che sia troppo tardi.

 

Focalizzarci su noi stesse e portare avanti i punti di introspezione e pratici della nostra Challenge può aiutarci a fermarci prima che sia troppo tardi. Solo interrogandoci e ascoltandoci davvero possiamo evitare di arrivare sempre alla saturazione. Impariamo, con l’esperienza e la pazienza, a misurarci e a preservarci.

 

Quando stai toccando il fondo e non sai da dove ripartire parti dalle cose semplici e concrete.

 

Quando si tocca il fondo è più difficile, ma non si può pretendere di riuscire a controllare tutto. Ci sono dei momenti in cui anche io, che lavoro quotidianamente su me stessa, mi sento sopraffatta e non riesco a tutelare me e le mie energie. So bene quanto sia difficile, ma quando accade, mi fermo, lascio andare, mi faccio una doccia calda, vado a letto presto, riorganizzando la giornata successiva con poche e semplici cose. Domani è il nostro primo giorno per ripartire dalle cose semplici.

 

Ripartendo da TE.

Questo nuovo inizio, questo nuovo modo di vedere me stessa e concentrarmi sui miei obiettivi è una sensazione nuova, bella per quanto profonda, ma mi piace perché mi fa sentire viva.

Mi fa sentire la persona che voglio essere. Ed è qui che ho pensato, che persona voglio essere? Per dare concretezza voglio scriverlo e guardarlo quando sento che mi sto perdendo. Ecco perchè ho pensato di creare un nuovo template per voi. Qui alcuni miei esempi.

Voi che persone volete essere?

 

 

 

Vorrei che anche tu stessa, partendo proprio dal nostro percorso di focalizzazione sulle tue abitudini, ti chiedessi che persona vuoi essere?

Per supportarti in questa importante domanda ho pensato ad uno strumento che ti permetta di scrivere le caratteristiche della persona che vorresti essere, chi vuoi essere e poterle tenere con te… Dentro al tuo diario, attaccato al frigo, sul tuo comodino.

Per ricordarti ogni giorno che tutto ciò che stai facendo, lo stai facendo per Te.

 

Ad maiora,

Selly

 

 

Articoli correlati

Motivation

5 consigli per ripartire dopo un momento difficile

20.01.2023

Leggi

Motivation

Gli strumenti per rimanere focalizzate sui nostri obiettivi

10.01.2023

Leggi

Motivation

9 consigli per non perdere il focus su noi stesse

19.12.2022

Leggi

Articoli correlati