fbpx
SGP srl - Via Adelaide Bono Cairoli 30, 20127 Milano Copyright © 2019 SGP srl - All Rights Reserved | Design by IDEABILE

RICOMINCIARE AD AMARSI È IL PRIMO PASSO VERSO IL CAMBIAMENTO

RICOMINCIARE AD AMARSI È IL PRIMO PASSO VERSO IL CAMBIAMENTO SGProgram Selene Genisella

“I 5 punti che ti serviranno per seguire la dieta” è stato l’argomento di una diretta fatta sulla mia community Facebook che ti consiglio, se non lo hai fatto, di guardarla.
Questi principi hanno da sempre contraddistinto la community di SGProgram e questo nel tempo ha permesso di vincere quella paura di condividere alcune emozioni tenute nascoste. Viviamo in un mondo dove vince chi condivide solo il bello, ma finalmente siamo la riprova che parlare, anche a chi non ci conosce, può essere terapeutico, proprio come lo è stato per me.
Community per noi non significa solo condividere ricette, consigli e workout, ma mettere sul piatto senza timore quelle difficoltà che spesso ci bloccano e che sembrano riguardare solo noi. È bello ricordarsi che quando una ragazza condivide sinceramente delle emozioni, sta  facendo del bene non solo a se stessa, ma anche e soprattutto ad altre centinaia di donne che finalmente sentono di non essere sole ad aver pensato o provato una determinata cosa. 
Anche questa volta vi racconterò un pezzettino di me, cercando di portarvi non solo nel mio cuore, ma anche nelle situazioni difficili che ho affrontato, spesso da sola.

Vi siete mai chieste perché tendiamo ad ingrassare nei mesi freddi e a dimagrire nei mesi caldi? Quante volte vi siete ritrovate con qualche kg in più durante l’inverno, finendo poi per accumularli, arrivando spesso ad una situazione poco facile da gestire?
Io fino a qualche anno fa ero vittima di questo meccanismo che non mi faceva più vivere bene. Ricordo che un anno temevo che le vacanze finissero, non tanto per l’inizio del lavoro o per la fine delle giornate al mare, ma perché sapevo che il mio rapporto con il cibo sarebbe peggiorato e il mio umore e i miei risultati ne avrebbero come sempre risentito.
Come ogni anno partivo già con il mio personalissimo pregiudizio che mi portava a prevedere che sarei ingrassata, che mi sarei coperta di più, perdendo il contatto con il mio corpo. Ed eccolo qui il punto focale di questo Happy Friday: le donne che accettano quasi passivamente di perdere  il contatto con il loro corpo, avranno molta più facilità ad ingrassare, a perdere entusiasmo nell’allenarsi, nel piacersi e quindi anche nel  seguire una dieta. 

Ma che errore commettevo? Quando finiva l’estate partivo già convinta di una cosa che ancora non era successa. Quanto incredibilmente è potente la nostra mente? Così determinata e in grado di  farci raggiungere qualsiasi obiettivo se lo desideriamo, ma al tempo stesso spietata nel far diventare le nostre paure realtà.

Se oggi ripenso a quella Selene le parlerei così:

“Smettila di parlarti in questo modo. Smettila di proiettarti e avere paure di cosa tu possa fare a te stessa se perdi il controllo. Concentrati nel riempire la tua vita di emozioni e di cose belle e il cibo non  sarà più il tuo problema. Divertiti, prenditi cura di te ogni giorno, non coprire il tuo corpo solo per non vederlo e anche se fa freddo guardati e tocca le tue gambe e la tua pancia ogni giorno. Non ti dimenticare di quanto sia bello prendersi cura di se stesse.” 

Come si dice? Con il senno di poi sono tutti più bravi. Purtroppo all’epoca non andò esattamente così e io non ero ancora pronta per essere davvero mia amica.

Ricordo benissimo che al primo freddo, quasi automaticamente mi veniva più fame, mangiavo di più, mi importava molto meno di ascoltare quale cibo mi provocasse gonfiore e mese dopo mese io perdevo sempre di più la voglia di guardarmi allo specchio.
Piacersi e sentirsi belle è il miglior antidoto anti fame.
Che stupidità pensare che fosse il freddo la vera causa di tutto questo.
È proprio vero che incolpare qualcuno o qualcosa forse ci fa stare meglio, soprattutto perchè ci distoglie dalla vera causa del nostro malessere . Ci fa evitare di affrontare i veri problemi,  ma al tempo stesso ci rende delle persone lamentose incapaci di reagire .

Lasciando da parte le scuse, nonostante sia un dato di fatto che l’inverno non aiuta sicuramente, è altrettanto vero che se vogliamo e teniamo davvero a una cosa, le soluzioni si trovano e ovviamente si devono mettere in pratica. Fondamentale è comprendere che prenderci cura di noi stesse è un viaggio che non può durare 4 o 12 settimane prima della prova costume, ma è un infinito percorso fatto sì di piccole cadute, ma anche di amore, attenzione e rispetto per il nostro corpo. 

Quando quasi 3 anni fa ho deciso di licenziarmi e cambiare vita ricordo che ero in un camerino e avevo visto un corpo che non mi rispecchiava. Forse non ci crederete perché voi mi vedete come la coach perfetta, ma io ve lo dico sempre: ho una pessima genetica, molto favorevole alla ritenzione e all’accumulo sull’odiato esterno  coscia.
Quando decisi di allontanarmi da Milano e dedicarmi allo sviluppo di SGProgram, la scelta di un’isola che ha tutto l’anno un clima mite non fu di certo casuale.
Io amo stare al caldo e non nego che avere la possibilità di vivere in costume per più periodi all’anno abbia migliorato le mie abitudini, la cura che ho riguardo al mio corpo e anche il mio rapporto con cibo. Vedere le mie gambe ogni mattina in spiaggia, prendermi cura di loro ed evitare quei meccanismi di fame nervosa dati dallo stress, mi hanno fatto crescere e migliorare come donna.
Questo inverno sono stata a Milano per due mesi e mezzo e nonostante io ami vestirmi comoda, con il mio tutone e struccata, devo dire che ho migliorato molto le mie abitudini curandomi sempre di più. Una donna dimagrisce quando ricomincia a guardarsi, quando non perde il contatto con se stessa e con il suo desiderio di essere femminile.

Oggi voglio lasciarvi 4 consigli pratici per poterci riuscire :

  1. Attenzione alla propria beauty routine: ogni mattino faccio un bagno di 10/15’ in acqua fredda per sentire le mie gambe fresche. Dopo il bagno metto le mie creme sia corpo che viso (aaaaaah come vorrei dirvi qualcosa in più, ma ancora non posso farlo… scoprirete tra qualche mese il perché). Dopo le creme arriva il momento trucco, puntando più su qualcosa di delicato e per nulla marcato. Ho scoperto di amare questo momento che prima tralasciavo sempre perchè credevo di non essere brava. La pratica e i consigli mi stanno aiutando moltissimo. La sera poi concludo la mia giornata con un bel bagno caldo, accendendo le mie candele profumate, lasciando andare le tensioni della giornata. In ultimo mi strucco attentamente, applico la crema notte, dentini e via a dormire.
  2. Scegliete l’oufit del giorno dopo la sera prima: non mettetevi la prima cosa che trovate nell’armadio, ma fate più attenzione a cosa indossate, evitando di prediligere sempre la comodità. Imparate a ricercare ciò che vi fa sentire belle. Anche in casa, che siate sole o con il vostro fidanzato / marito, curatevi senza mettere la solita felpa larga. Questo vi permetterà di guardarvi e percepirvi di più.
  3. Osservatevi e amatevi allo specchio: in passato odiavo farmi fotografare, lo avreste mai detto? Ricercandomi e ricominciando ad amarmi ho acquisito maggior confidenza, regalandomi momenti in cui mi scatto delle foto nelle pose in cui mi sento più bella.
  4. Lasciate perdere la bilancia – smettetela di salire su un giudice impari. Prediligete lo specchio e la vostra immagine riflessa. Guardatevi, non pesatevi! La bilancia indica dei numeri e questi hanno la capacità incredibile di ribaltare il nostro umore. Vero!l?? Spesso le donne hanno i loro peggiori attacchi di fame non perché non riescono a seguire la dieta, ma perché si fanno influenzare negativamente da quello che vedono sulla bilancia. Niente di più sbagliato! So bene quanto è difficile accettarsi proprio quando odi tutto di te. Non devi forza guardarti da subito nuda con lo specchio intero, ma prova ad avvicinarti alla tua immagine un passo alla volta. Incomincia a mettere una maglia più corta e scollata e guardati in uno specchio che ti riprenda solo metà del corpo. Lentamente inizierai a guardarti sempre di più. È importante imparare a conoscersi e a prendere consapevolezza di chi siamo e quali sono i nostri punti di forza e debolezza.

Ricordate che per  essere felici dobbiamo partire dal ritrovare la nostra luce e il nostro amore verso noi stesse.

Vi voglio bene,
la vostra coach SELLY