fbpx
SGP srl - Via Adelaide Bono Cairoli 30, 20127 Milano Copyright © 2019 SGP srl - All Rights Reserved | Design by IDEABILE

PERFEZIONE VS. COSTANZA

perfezione vs costanza selene genisella sgprogram

Inizia sempre così un percorso di cambiamento: “Da domani smetto” “Da lunedì dieta ferrea: pollo e insalata senza pane e pasta”, ah e non ce lo metti anche il “doppio allenamento fino alla prova costume”. Giusto?
Quante hanno questa idea del rimettersi in forma? Tante, lo sappiamo io e il mio team. Ogni giorno riceviamo mail di ragazze che vogliono ritornare a piacersi, dimagrire in 4 settimane ed essere pronte per la spiaggia. Ma oggi non voglio soffermarmi sulle tempistiche di quanto ci voglia per ottenere un risultato, ne parleremo più avanti.
Oggi voglio parlare di una cosa che mi sta a cuore, che ha vinto anche su di me, portandomi spesso a crollare in grandi fallimenti: l’ambizione alla perfezione.  Dicevamo che ogni percorso di cambiamento porta con sé questa trappola. Iniziamo qualcosa di nuovo con i migliori propositi e migliori intenzioni. Partiamo a cannone e spinte dai risultati che la perfezione da, ci spingiamo sempre oltre. Programmiamo e pianifichiamo tutto sino al giorno in cui, vuoi perché sei stanca per il troppo studio, lavoro, figli, mariti e fidanzati o semplicemente perché è un’epocale giornata di merda, crolli miseramente, uscendo da ogni schema. Ecco qui il più delle volte si entra in un loop negativo, fatto di sensi di colpa e procrastinazione, come se la perfezione fosse l’unica cosa che funziona e che porta risultati.
Lavorando con le mie ragazze mi sono resa conto di questa costante in ognuna di noi. Cosa stavamo sbagliando? Qual era la chiave di lettura? La mia continua ricerca di cui vi parlo in ogni post, mi ha regalato la soluzione, che ho sempre avuto davanti ai miei occhi da sportiva: l’ambizione vera non deve essere la perfezione, ma la COSTANZA. La ricerca di una routine che ci accompagni ogni giorno verso uno stile di vita sano non deve essere temporanea, ma continua e adattabile agli alti e bassi della vita di tutti i giorni. Perché santo cielo bisogna sempre vivere tutto come un’imposizione? Alle mie ragazze insegno a scegliere sempre ciò che le fa stare bene, fosse anche il gelato in una sera difficile. Con SGP non sarà lo sgarro o lo stop agli allenamenti di qualche giorno a distruggere un percorso intero, se questo è caratterizzato dalla costanza e dell’impegno. Perciò ragazze mie riflettiamo insieme su questo. Quante volte il tutto e subito è sinonimo di per sempre?
Pensiamoci sempre quando decidiamo di cambiare qualcosa della nostra vita: non perfezione dal primo giorno, ma perseveranza e tenacia.