fbpx
SGP srl - Via Adelaide Bono Cairoli 30, 20127 Milano Copyright © 2019 SGP srl - All Rights Reserved | Design by IDEABILE

IMPARIAMO A PARLARE A NOI STESSE POSITIVAMENTE

“Da un po’ di giorni ho una fame incredibile“ ho detto a mio fratello qualche sera fa, un attimo prima di ordinare al ristorante. Avete presente quei giorni in cui hai più voglia di dolce, più voglia di comfort food… li conosciamo benissimo noi donne, non è vero?
Ecco, immancabilmente quella sera ho mangiato più del solito. Ci sono stata male? Perché avrei dovuto? Anzi, ho chiuso la mia serata con un cappuccio caldo e la mia barretta proteica preferita al cocco… ma non è su questo che voglio focalizzarmi.

Mentre tornavamo a casa sono entrata nel mio solito flusso di pensieri, un po’ come il protagonista di Scrub:

“Matti ti ricordi quando mi hai chiesto da dove prendo ispirazione per le mie dirette o i miei post?“
“Sì“
“Ho appena pensato ad un argomento che mi piacerebbe affrontare con le mie ragazze“
“Cioè? “
“Hai mai fatto caso a quando dici di essere in un determinato modo o di passare un certo periodo, ritrovandoti a richiamare verso di te tutte le energie relative a quello che ti sei detto di essere. Più divento consapevole di me stessa e più mi rendo conto di come mettiamo in moto da soli dei meccanismi più o meno gravi contro noi stessi, scatenando una scelta negativa dietro l’altra!”
“Sì, assolutamente! Un po’ come quando uno si dice di essere pigro o stanco“
“Esatto, mi sono resa conto che in questi giorni facevo più sgarretti del solito semplicemente perché mi ripetevo ogni giorno di avere più fame. Fortunatamente ora mi ascolto, sono molto più consapevole e non sono mai caduta in abbuffate, ma in passato ero io stessa a cadere in trappola”
“Ottimo spunto Sele, sono curioso di origliare la tua diretta, anche se so già che mi sbatterai fuori casa perché non vuoi nessuno”
“Esatto fratellino, ti tocca”

Se mi leggete da un po’ saprete che molti post, dirette e newsletter nascono dai check delle ragazze, da eventi di un determinato periodo, ma soprattutto dalle mie stesse emozioni e sensazioni. Mi piace studiare i comportamenti di noi donne e da quando ho finalmente compreso davvero che siamo noi le artefici della nostra vita… tutto ha un sapore diverso.
Ho tanto da dirvi lunedì (qui evento della diretta) e ne parleremo insieme, ma in questo Happy Friday vorrei fare un piccolo recap raccogliendo i 6 punti che in questo mese ho affrontato con voi. Un fresh reminder che, ormai avete imparato a conoscermi, amo fare perché è davvero importante riprendere concetti fondamentali ogni tanto  ❤😜

  1. CI VUOLE MOLTO CORAGGIO PER CRESCERE E DIVENTARE CIÒ  CHE SI È. Credo che questa frase parli da sé, eppure non è mai abbastanza ripetersela. Diamoci una pacca sulla spalla ogni tanto mentre ci voltiamo indietro consapevoli di quanto abbiamo passato, affrontato e superato. Il passato è ciò che è stato e ciò che ci ha reso chi siamo. Crescere è qualcosa di inarrestabile e ciclico ed è la cosa più elettrizzante per me: sapere che possiamo essere ogni giorno di più la migliore versione di noi stesse.
  2. LA SVOLTA COMINCIA QUANDO INIZIA AD ESSERE TUA AMICA. DA ALLORA INVECE CHE GIUDICARTI, INIZI FINALMENTE A COMPRENDERTI. Ed è proprio dopo aver osservato il passato che possiamo arrivare a questo. Credo che la svolta positiva nella mia vita l’abbia iniziata a fare dal momento in cui invece che giudicarmi per i miei pensieri o per le mie scelte, li accoglievo come parte di me, spesso anche stando in silenzio. Questo mi ha permesso non solo di ascoltami, ma anche di non farmi del male. Quest’anno sono arrivata proprio scarica qui ,le persone ormai non mi chiedono neanche più come sto, è come se avessero già deciso a priori che io vado alla grande, che tutto funzioni alla perfezione e per sempre. “Che brava, che fortuna.” Spesso fanno battute invece che darti un abbraccio o guardarti negli occhi con la reale intenzione di chiederti qualcosa di interessante.
  3. NON FARTI DISTRARRE DALLE COSE INUTILI. Non sprecare tempo ed energie in situazioni che non dipendono da te . Costruisciti un presente fatto di circostanze che ti consentono di esprimerti e farti stare bene ogni giorno . Circondati di persone costruttive dal cuore buono e abbi il coraggio di lasciare andare le situazioni distruttive . Non stare troppo con la testa nel futuro e lascia andare sempre di più le ferite aperte e gli errori del passato. Stai nel presente senza guardare la vita degli altri. Stai nel presente per amore di te stessa
  4. NON RAGGIUNGERAI MAI CIÒ CHE VUOI SE TI LASCI CONTINUAMENTE CONDIZIONARE DAGLI ALTRI. Impara sempre, mettiti in discussione, ascolta. ma non lasciarti condizionare da chi ti parla solo attraverso le sue convinzioni. Datti la possibilità di sbagliare con la tua testa seguendo ciò che ti rende viva. Chi meglio di te può sapere cosa ti provoca emozioni forti?
  5. IN TUTTE LE COSE CHE TI ACCADRANNO PUOI TROVARE UN SIGNIFICATO CAPACE DI DARTI FORZA E RICCHEZZA. Ci sono situazioni che ti colgono di sorpresa e che sono capaci di farti sentire presa quasi come se ti stessero togliendo la terra sotto i piedi. Senti il peso di ogni tua decisione, di ogni tuo sbaglio e la mente inizia a giocarti brutti scherzi. Lasciarsi andare a volte è inevitabile, ma crescendo impari a fermarti, respirare e con lucidità guardare il mondo da una prospettiva diversa. Ogni cosa può insegnarti qualcosa e ogni imprevisto può trasformarsi in opportunità.
  6. NON GIUDICARE. Più lavoro con la gente toccando corde intime della loro vita e più divento consapevole che tutti abbiamo le nostre lotte personali e proprio per questo motivo dovremmo essere sempre più sensibili e attenti quando parliamo con ogni persona che incontriamo. Giudicare è la cosa più semplice e umana, sembra essere innato in noi. Eppure dovremmo imparare tutti a coltivare gentilezza.