fbpx
SGP srl - Via Adelaide Bono Cairoli 30, 20127 Milano Copyright © 2019 SGP srl - All Rights Reserved | Design by IDEABILE

DIVENTA CONSAPEVOLE DEL TUO POTERE INTERIORE

DIVENTA CONSAPEVOLE DEL TUO POTERE INTERIORE SGProgram by Selene Genisella

Questo lunedì in diretta nella nostra SGPapp abbiamo eseguito insieme la mia morning routine di rilassamento e stretching. Per me è stata un’ora meravigliosa, allenarmi con voi è qualcosa di “nuovo” e nonostante le “barriere” tecnologiche ho trovato in queste dirette una carica pazzesca. L’entusiasmo che mi avete trasmesso mi ha fatto capire quanto sia stato bello anche per voi e in questo venerdì ricco di sorprese ho deciso di farvene un’altra, che scoprirete alla fine della nostra newsletter.

Meditare, perchè?
Ho iniziato a farlo pochi anni fa, inizialmente leggendo e facendomi guidare, per poi trovare il mio personalissimo modo. Ho iniziato a ritagliarmi dello spazio tutto per me, al mattino, cercando di costruire una nuova abitudine. Non è stato facile, come ogni cosa che si inizia da zero, ma il benessere che ne ricavo ad ogni sessione ha dato vita ad una routine a cui posso fare raramente a meno.
Replicare le buone abitudini è fondamentale, non basta fare le cose una sola volta, per cui concediti del tempo per assestarti, ma sopratutto a capire perchè lo fai. Essere consapevoli di ciò che facciamo ci aiuta ad essere più motivate. Molte di voi mi hanno scritto che era la prima volta che meditavano insieme a me, altre che non lo avevano mai provato perchè non credevano di essere in grado, altre perchè lo trovavano noioso. Ebbene sì, meditare… ci sono tanti modi per farlo. Meditare è per tutti, perchè tutti abbiamo bisogno di rallentare, di pensare più consapevolmente e di respirare più lentamente.

Per iniziare dobbiamo porci degli obiettivi, che ci aiuteranno a gestire al meglio questa nostra routine, vediamoli insieme:

 

  1. Concentrarsi sulla respirazione: imparare a controllarla e a rallentarla sembra facile, ma è necessario invece fare pratica. Durante il giorno la respirazione è veloce, non consapevole, e spesso ci capita di andare in iper ventilazione in situazioni che ci provano emotivamente. Per quanto sia un meccanismo automatico che il nostro corpo compie, gestirla diventa fondamentale. Con la respirazione possiamo calmare la mente, il corpo e la nostra anima.
  2. Diventare più consapevoli del nostro potere. Quante mattine ci svegliamo sentendoci già su un treno in corsa? I nostri doveri fanno capolino e sentiamo la testa già proiettata verso tutti gli impegni della giornata, sentendoci già stanche e demotivate. Se non diamo il giusto tempo alla nostra mente per calmarsi e organizzarsi, cominceremo tutte le giornate con il piede sbagliato, divenendo schiavi della fretta che ci abitua ad acconsentire troppo, che ci toglie la consapevolezza di quanto noi siamo importanti nelle nostre decisioni, nelle nostre azioni, nelle nostre giornate. Spesso ci lamentiamo, ma poi rimandiamo negli stessi errori. Siamo abituate a ragionare sempre nello stesso identico modo: così è molto più difficile migliorarsi! Spesso ci sentiamo insoddisfatte, ma non ci impegnano a portare il nuovo nella nostra vita. Spesso affermiamo di essere stanche e di non avere tempo, ma non riusciamo a dire di NO.

Cosa fare quindi?
Dobbiamo riuscire a consapevolizzarci. Noi possiamo determinare se oggi sarà una bella o una brutta giornata.
Siamo noi a decidere con i nostri pensieri, la nostra presenza, la nostra consapevolezza ed energia, se nutrirci bene o male.
Siamo noi a decidere se allenarci o procrastinare.
Siamo noi a decidere se farci influenzare continuamente dal mondo esterno o se cominciare a prendere in mano le redini della nostra giornata.
Per farlo dobbiamo cominciare la giornata ricordandoci tutto questo.
Mi fermo, mi ricordo chi sono, mi ricordo che con le mie azioni posso produrre un certo risultato rispetto ad un altro e mi ricordo che cosa voglio da questa giornata e da me.
Mi sveglio e mi dedico del tempo, anche solo 10 minuti, per ricordarmi che molto DIPENDE DA ME, non devo dare la colpa agli agenti esterni.
Questo ci permetterà di perdere meno tempo nelle cose inutili: “non mi farò influenzare, non incolperò. Rimango concentrata e mi dico “spetta a me”.

Ricordiamoci che è questione di allenamento, richiede pratica costante, e non sarà facile all’inizio: datevi il tempo, siate vostre amiche in questo.
Non auto imponiamoci regole, non obblighiamoci a fare qualcosa, ma sentiamo il piacere e il bisogno di farlo. Solo così impareremo ad essere costanti.
Tutte abbiamo bisogno di fermarci, e quando vivo una giornata negativa devo chiedermi “Che cosa ho imparato oggi?”. Forse potevo gestirla meglio, ma magari ho imparato qualcosa. Devo e posso essere presente nelle mie azioni e pensieri.
Impariamo a far uscire le emozioni, altrimenti diventano cose non dette, non vissute, si trasformano in paura o vergogna. Quando riusciamo ad emozionarci da sole in una stanza ci sentiamo più libere, più vicine a noi stesse.

Chiudo così, invitando tutte a regalarvi un’ora del vostro tempo insieme a me seguendo la diretta che ho deciso di salvare come VIDEO FREE per tutte voi. (anche se non hai un abbonamento attivo potrai visualizzarla). Vi basterà entrare nella sezione dell’app SGPworld > Video e troverete la morning routine del 19 maggio.

Vi abbraccio
Selly

 

 

 

“Sei tu a guidarti in tutto quello che fai. Sei tu a decidere se trasformare una giornata in una possibilità o se farla trascorrere ancora una volta in un soffio, 
senza nemmeno che te ne accorga. Senza nemmeno mettere la parte migliore di te.”

Selly