fbpx
SGP srl - Via Adelaide Bono Cairoli 30, 20127 Milano Copyright © 2019 SGP srl - All Rights Reserved | Design by IDEABILE

COSA FARE QUANDO SENTI CHE TI STA SFUGGENDO DI MANO LA SITUAZIONE

COSA FARE QUANDO SENTI CHE TI STA SFUGGENDO DI MANO LA SITUAZIONE SELENE GENISELLA SGPROGRAM

Capita a tutte di sentirsi sovrastate dagli impegni, dalle responsabilità e dai mille imprevisti che la vita ci mette davanti. Spesso ci accorgiamo sempre troppo tardi di aver esagerato, di essere arrivate al limite, ma per esperienza diretta posso dirvi: c’è sempre un modo per uscirne. Basta solo volerlo.
Oggi voglio darvi 10 punti che mi aiutano quando sento che la situazione sta per sfuggirmi di mano. Pronte?

  1. CAMBIA PROSPETTIVA – Avete presente quella sensazione di pressione costante in ogni aspetto della nostra vita? Spesso siamo noi stesse a crearci questo mood, pilotando le nostre giornate nella stessa maniera, quando a volte servirebbe soltanto fermarci, soffermarci su ciò che stiamo facendo e guardarci dall’alto, per renderci conto che siamo meno incasinate di quanto percepiamo. Guardare le cose da una diversa prospettiva aiuta a renderci conto di come stiamo investendo il nostro tempo e le nostre energie. Stiamo andando nella direzione dei nostri obiettivi? Stiamo mettendo prima gli altri a noi? Stiamo facendo influenzare le nostre scelte dal giudizio degli altri? Ricorda di farti le giuste domande! 
  2. GUARDA UNA GIORNATA PER VOLTA E GESTISCI POCHE PRIORITÀ – Ci sono giorni in cui il peso delle mille cose da fare ti sembra insostenibile. Pensi e ripensi a quello che devi portare a termine e finisci per non fare nemmeno una cosa. Suona famigliare a tutti. Eppure è così semplice: pensa a quello che devi fare oggi, inizia così. Portalo a termine e domani ricomincia. Sei una sola, non sei un robot!
  3. IMPARA A STARE DA SOLA CON TE STESSA – Dobbiamo lentamente rieducarci a trovare serenità nello stare qualche ora da sole, facendo anche le cose più semplici. Questa società, i suoi ritmi e le sue cattive abitudini stanno riempiendo i pochi momenti di silenzio che abbiamo, con la vita delle altre persone. Questo a lungo andare ci farà disabituare all’ascolto vero e profondo di noi stesse. Da quanto tempo non ti fermi a pensare davvero a te stessa? 
  4. CONFRONTATI CON PERSONE IN GAMBA: che tipo di alunna eri? Quella che faceva il confronto con il compagno più bravo o quella che si accontentava senza sforzarsi troppo pensando che tanto gli altri avevano preso comunque un voto più basso del suo? Confrontarci con persone in gamba che hanno imparato a gestire lo stress e le difficoltà, può aiutarci a renderci più consapevoli del fatto che si può riuscire, ma per farlo serve cambiare atteggiamento e anche qualche abitudine.
  5. ELIMINA LE DISTRAZIONI E LE COSE INUTILI: Diciamo di essere sempre tirate, di non aver mai abbastanza tempo per noi. Ma siamo davvero sicure che il nostro tempo lo stiamo investendo correttamente? Quante ore finiamo per navigare senza meta su internet? Individuare le cose di cui possiamo fare a meno ci permette di riscoprire tempo prezioso da reinvestire in maniera costruttiva.
  6. VAI A LETTO PRIMA – c’è poco da dire. Le nostre mamme avevano ragione. Allontanati dal telefono, leggi un libro e ritrova il tempo per riposare!
  7. NESSUNO TI STA CORRENDO DIETRO , RESPIRA – Alzi la mano chi non soffre di quella strana malattia del “Tutto e subito”. Calmiamoci, impariamo a fare una cosa alla volta. Nessuno ci corre dietro.
  8. RICARICA LE PILE CON MA GIUSTA ENERGIA – Analizza la qualità del tuo tempo, con chi lo trascorri e come. Se fai un’allenamento che non ti piace, e lo vivi come un impegno, non sarà mai un momento davvero per te. Impara anche ad oziare se serve, perchè può aiutarti a ricaricare le tue energie, godendoti il momento.
  9. EVITA IL MULTITASKING – C’è chi si vanta di saper fare molte cose contemporaneamente. Sembrava essere una caratteristica fondamentale per le persone di successo, e poi guarda un po’ si è scoperto essere nel lungo periodo insostenibile. Finisce infatti che sei impegnata per tanto tempo su tante cose, arrivando poi a non ottimizzare proprio nulla. Come si dice? A correre dietro a molte lepri, finisce che non ne prendi nessuna!
  10. INIZIA A RIORDINARE LE PICCOLE COSE NELLA TUA QUOTIDIANITÀ – Ebbene si, l’ordine aiuta a sentirsi più organizzati. Inizia dalle piccole cose, il tuo armadio, la tua scrivania, la tua borsa e il tuo pc. Ordina e butta via il superfluo!

AD MAIORA,
la vostra coach SELLY.