fbpx
SGP srl - Via Adelaide Bono Cairoli 30, 20127 Milano Copyright © 2019 SGP srl - All Rights Reserved | Design by IDEABILE

COSA CI RENDE DAVVERO FELICI?

cosa ci rende davvero felici? sgprogram selene genisella

Una delle cose che ritengo più importante per arrivare a costruire ed affermare la nostra identità è proprio capire chi vogliamo essere.

  • Che donna voglio essere?
  • Che valori voglio avere?
  • Cosa mi piace fare?

Imparare a farci le domande giuste è fondamentale per vivere una vita equilibrata, che ci appaghi e capace di darci serenità e soddisfazione. Oggi voglio ricordare ad ognuna di noi l’importanza di lavorare su noi stesse in primis, senza lasciarci influenzare dagli altri. Siamo proprio noi infatti a dover convivere con la nostra anima e il nostro corpo.

Quando lasciamo scegliere a qualcun altro per noi, siamo proprio noi a permetterglielo. Con il tempo questi gesti diverranno inevitabilmente insostenibili, rendendoci infelici. Finiremo per dare la colpa agli altri per qualcosa che noi stesse abbiamo lasciato fare.

Avete presente quelle frasi:
“Ma sei diventata gelosa?“ oppure “Che antipatica e scontrosa che sei, prima non eri così.“ 

… PRIMA NON ERI COSì…

Quelle parole ci risuoneranno dentro e creeranno quel circolo vizioso in grado di portarci ad identificarci in caratteristiche che un tempo non erano davvero nostre. Finendo poi per crederci davvero tanto da affermarle come parti del nostro nuovo io. Perché è questo ciò che accade quando viviamo secondo gli schemi di qualcun altro, snaturandoci quasi senza rendercene conto.

Dando troppa importanza al giudizio altrui, finiamo per diventare dipendenti, non solo fisicamente, ma anche e soprattutto emotivamente, finendo per donare le nostre energie e il nostro tempo a persone e cause a cui non crediamo poi così tanto. Ci dimentichiamo il nostro vero io e ciò che ci rende davvero felici. 

Ma vale la pena tutto questo?

Tutte noi ci siamo ritrovate almeno una volta nella vita a non rispecchiarci in ciò che stavamo vivendo/facendo. Tutte noi avremmo voluto cambiare rotta, parlare profondamente con qualcuno di questo, ma in fondo, chi avrebbe capito un discorso del genere?

Sapete che mi piace raccontarvi parti di me e quando leggo i check delle mie ragazze riconosco subito l’insicurezza o alcune dinamiche che ho vissuto sulla mia pelle. Spesso pensiamo che uscirne sia impossibile, ma la svolta, ve lo dico sempre, arriva quando cambiamo mentalità e atteggiamento.

Qualsiasi passo avanti si desideri fare, dobbiamo smettere di essere arrendevoli, credere che non riusciremo a cambiare davvero. Impariamo a fidarci più di noi e del nostro coraggio. Prima di ogni svolta, ci sono periodi di transizione, a volte anche lunghi, che dobbiamo accettare e fare nostri. L’importante è mettere in moto il tutto… il resto verrà da se.

Nella mia vita mi sono ritrovata diverse volte a ricoprire un ruolo che in realtà non mi rispecchiava, provocandomi un grande malessere interiore. Mi sentivo schiacciare dagli eventi, da giornate piene e costantemente incasinate. Sentivo disperdere le mie energie, senza realizzare nulla che mi gratificasse davvero.

Avete mai avuto la sensazione di avere un ruolo nella società che non vi rispecchi? Io immensamente si. Stavo impegnando tutta me stessa nell’affermarmi come Personal Trainer, tralasciando però tutto ciò per cui sento di essere nata. Quando lavoravo in palestra ero mascolina, gli uomini mi facevano le battute sui miei muscoli , ero sempre vestita in tuta e nel tempo libero non avevo la forza di uscire da quel ruolo. Stavo nascondendo il mio essere donna, mi ci volevo sentire, ma nessuno lo vedeva figuratevi io.
Il mio lavoro andava benissimo, tantissime mi scrivevano per essere allenate, passavo ore a contare e ad inventare circuiti, ma io mi sentivo incompleta.
Volevo comunicare, volevo scrivere, volevo arrivare nel profondo delle persone, ma chi ero io per poterlo fare? Chi mi avrebbe ascoltato? E così annullavo tutti i miei desideri, azzeravo tutto e ricominciavo dalla solita storia.

Andavo avanti perché “ormai è così che deve andare”.
Sapete che ripercussioni enormi sulla nostra autostima ha tutto questo? Ci fa sentire impotenti e rinchiuse dentro una realtà che ci sta stretta.

Tutte abbiamo una piccola scintilla da seguire dentro di noi, ma è necessario ascoltarci davvero per trovarla e una volta fatto prenderci cura di lei, alimentandola sempre più. 

Quello che voglio dirvi è di non accontentarvi di quel ruolo che vi siete cucite addosso e che ora sentite stretto quasi a togliervi il respiro, perché le cose possono cambiare solo se siamo noi a permetterlo. Volete farlo? E allora avete bisogno di chiedervi:

  • Cosa vi piace fare ?
  • Cosa vi viene bene ?
  • Cosa vi rende felici e  vive?

Non abbiate fretta a darvi delle risposte, perché ve lo ripeto sempre: la fretta è la peggior nemica dei risultati. Datevi tempo, ascoltatevi, lasciate che le cose facciano il loro corso e non abbiate paura se credete di non avere le risposte. Arriveranno… Eccome se arriveranno.

La vostra coach
SELLY