fbpx
SGP srl - Via Adelaide Bono Cairoli 30, 20127 Milano Copyright © 2019 SGP srl - All Rights Reserved | Design by IDEABILE

NON FARTI DISTRARRE DALLE COSE INUTILI

NON FARTI DISTRARRE DALLE COSE INUTILI selene genisella sgprogram

Capita a tutte, nessuna esclusa, di accorgersi di aver investito il proprio tempo e le proprie energie in qualcosa che apparentemente non ci ha portato nulla. Dalle cose più piccole come una cena in cui ci siamo sentite obbligate ad andare, un film che non volevamo nemmeno andare a vedere o un pomeriggio speso ad oziare sul divano scorrendo il feed di Instagram, alle cose più grandi e importanti come una relazione, un’amicizia o una scelta lavorativa non appagante.
Ci siamo passate tutte e forse ci ritroveremo a rimuginare su cose che avremmo dovuto evitare, ascoltando il risuono continuo di parole come: “Come ho fatto a perdere tutto questo tempo così?” 
La riconoscete quella sensazione? Per quanto la viva sempre meno, ci sono momenti in cui mi ritrovo sommersa in sbalzi umorali che mi destabilizzano, facendomi sbandare non poche volte.
Eppure dovrei aver imparato come gestirmi in questi casi, no? Assolutamente corretto, ma la vita scorre veloce e ciò che ci propone, in positivo e negativo, non è sempre ciò che ci si aspettava. È quindi normale perdersi un attimo prima di riprendere il nostro percorso.

Ho voluto fare questa premessa perché troppe volte sento ancora donne che dicono:“Vorrei avere la tua forza, il tuo coraggio, la tua consapevolezza”, e ad ognuna di loro rispondo “La forza, il coraggio e la consapevolezza diventano tali quando smetti di far decidere alla tua debolezza, alla tua paura e a tuoi dubbi di annebbiarti i pensieri. Non accade con un colpo di bacchetta magica, spesso tutto ciò arriva dopo giorni di totale buio, di pianti e tante domande. Ma arriva perché lo decido io”.
Perché vi dico questo?
Perché ciò che mi ha fatto crescere e proseguire il mio cammino è la grande consapevolezza che per ogni errore e caduta, c’è una via d’uscita che possiamo trovare solo se siamo centrate in noi stesse. Non vi sono regole precise dato che ognuna di noi affronta difficoltà, situazioni e paure differenti. Ci sono consigli da interiorizzare e far propri nel momento in cui si cade o ricade in qualcosa che ci fa male.

  • NON RIMUGINARE SUL PASSATO perché non è mai una soluzione a lungo termine. Concediti del tempo, senza giudicarti, nel quale analizzi ciò che hai provato, ciò che ti ha portato a questo stato d’animo. Se capisci che ciò che è stato non ha portato alcun beneficio, impara a lasciarlo andare. Non è facile, ci vuole pazienza, dedizione, e anche se ricadrai nei tuoi errori, rialzati e osservati ancora. Non sarà ripartire da zero, sarà ripartire da dove avevi lasciato, ma con una lezione in più. Se c’è una cosa che ho capito nell’ultimo periodo della mia vita, è che anche la cosa più brutta che mi è successa, è stata una grande lezione. Quindi ricordati il passato, ma non rimuginare su qualcosa che non puoi cambiare, ma che sicuramente ora sai come evitare. 

  • NON GUARDARE LA VITA DEGLI ALTRI CON INVIDIA. I social ci hanno esposto ad un complesso di comparazione che non ha eguali nella storia. Il mio profilo Instagram lo uso per comunicare la mia passione, la mia vita e il mio programma, e lo faccio con consapevolezza, sapendo quanta forza può avere questo canale. Ed è proprio in virtù di questa che ho smesso da diverso tempo di seguire e guardare persone che non mi interessavano più, che trascorrevano il loro tempo a criticare, a dibattere e lanciare frecciate e commenti sul mondo, utilizzando il loro seguito per aizzare polemiche sterili e anche a tratti crudeli. Viviamo osservando gli altri, commentando gli altri e spesso lo si fa per sfuggire dalla nostra vita. Guardiamo e seguiamo chi stimiamo, chi ci lascia qualcosa di più, chi ci fa riflettere e sognare. Seguiamo i travel blogger per ispirarci e programmare una vacanza da sogno in un luogo che sta visitando, e non per commentargli “Bella vita sempre in giro a scrocco”. Seguiamo un influencer perché ci piace ciò che dice, come si veste e non per “Bella vita con i vestiti che ti mandano”. Se c’è una cosa favolosa dei social è che possiamo spegnere il rumore di chi ci annoia, di chi ci lascia una sensazione negativa e soprattutto di chi non ci interessa. 
  • RESTA NEL PRESENTE. Ebbene sì, quante volte lo abbiamo ripetuto? Ma soprattutto ragazze… quanto è difficile per me farlo? È uno dei miei punti deboli e proprio per questo ci sto lavorando con molta dedizione. Ho passato anni della mia vita a proiettarmi nel futuro per spegnere l’inadeguatezza che sentivo in me nel non sfruttare il mio potenziale. Pensare che domani andrà meglio non funziona sempre, soprattutto quando non vivi quello che è la tua quotidianità a pieno. Oggi a piccoli passi sto vivendo ogni mio istante assaporando le sensazioni positive e negative delle mie giornate, ma una parte di me a volte pensa al futuro e si bombarda di domande. Sarò sincera con voi, come ho sempre fatto. Qualche settimana fa mi sono ritrovata a pensare a come sarò tra 10 anni: il mio corpo? Il mio lavoro? Pensieri non produttivi che mi hanno portato solo ansia. Siamo umane e per questo non dobbiamo incolparci o giudicarci per pensieri che possono anche sembrare banali, ma rispondere a queste domande con fermezza: “non lo so cosa sarà tra 10 anni, ma so cosa posso fare ogni giorno per migliorare le mie abitudini che porterò con me.” 

  • LASCIA ANDARE Ciò CHE NON DIPENDE DA TE. Impariamo ad essere obiettive e sincere con noi stesse, riconoscendo i nostri limiti e ciò che possiamo fare davvero. Ci sono cose che non possiamo controllare o cambiare, ma dobbiamo per prima cosa accettarle prima di affrontarle. Vi faccio un esempio concreto: molte ragazze mi scrivono “Vorrei essere come lei”  allegandomi una foto di qualche prima e dopo che ho postato o di qualche top model in bikini. Smettiamola di cercare il canone estetico perfetto, ognuna di noi ha dei bellissimi punti forti e altrettanti limiti strutturali. Anche io avrei voluto essere alta 1.75 con uno stacco di coscia lungo 1 metro, ma ecco… ho dovuto farmene una ragione ahah! Concentriamoci su ciò che siamo, miglioriamo ciò che possiamo, ma riconosciamoci e soprattutto rispettiamoci!
  • SCHERMIAMOCI DALLE CRITICHE NON COSTRUTTIVE. Ragazze dobbiamo finirla di farci abbattere dalle parole cattive e dette solo per ferirci. Lavorare sulla nostra autostima è il punto di partenza per farlo, anche e soprattutto per fronteggiare le critiche dette da persone che amiamo. Sino a che saremo insicure di noi stesse, ogni commento potrà scalfirci, farci male e renderci dipendenti da queste persone. Dobbiamo crearci la nostra indipendenza e consapevolezza, così che si arrivi a distinguere una critica creata per ferirci, da una costruttiva. Chi vuole persone cattive accanto a noi? Io no. Ecco perché ho lavorato tanto su di me per schermare il rumore degli altri, lasciando spazio a poche persone e soprattutto imparando a stare da sola.

Non sprecare tempo ed energie in situazioni che non dipendono da te.
Costruisciti un presente fatto di circostanze che ti consentono di esprimerti e farti stare bene ogni giorno
Circondati  di persone costruttive dal cuore buono e abbi il coraggio di lasciare andare le situazioni distruttive
Non stare troppo con la testa  nel futuro e lascia andare sempre di più le ferite aperte e gli errori del passato.
Stai nel presente senza guardare la vita degli altri.
Stai nel presente per amore di te stessa ❤