fbpx
SGP srl - Via Adelaide Bono Cairoli 30, 20127 Milano Copyright © 2019 SGP srl - All Rights Reserved | Design by IDEABILE

Le verdure a foglia verde | SGProgram

SGProgram by Selene Genisella

La verdura è senza dubbio uno tra gli alimenti che non deve mai mancare nella nostra alimentazione quotidiana. Dovrebbe essere consumata sia a pranzo che a cena e, perchè no, anche come snack!

Le verdure sono probabilmente il gruppo di alimenti più vasto che c’è: Madre Natura infatti ce ne offre di ogni colore, forma e sapore.

Sulla base delle diverse caratteristiche e proprietà nutrizionali, possiamo individuare diverse tipologie di verdure.
In questo articolo approfondiremo le caratteristiche delle verdure a foglia verde.

 

Quali sono le verdure a foglia verde?

Alcune di esse sono largamente coltivate, altre sono selvatiche o spontanee.

Bietola, rape e spinaci sono tra i più presenti nelle tavole di tutta Italia.
A queste vanno aggiunte le verdure da insalata, come per esempio la cicoria, la lattuga, la rucola e l’indivia.

Altre verdure a foglia verde appartenenti alla famiglia delle crucifare-brassicaceae, sono il cavolo nero e i suoi cugini, il cavolo cinese, la verza, il cavolo cappuccio verde e i broccoli.

Tra le verdure a foglia verde meno note troviamo invece le coste, il crescione e il tarassaco, altrettanto buoni e ricchi di micronutrienti essenziali!

 

Perché proprio le verdure a foglia verde?

Le verdure verdi si distinguono per l’elevato contenuto di fibre, tipico di tutti gli ortaggi, ma soprattutto per un’alta concentrazione di:

  • vitamina C
  • clorofilla
  • folati

Vediamo più nello specifico le loro caratteristiche.

Vitamina C

La conosciamo tutti: si tratta di un micronutriente che aiuta a rafforzare le nostre difese immunitarie e che promuove inoltre l’assorbimento del ferro contenuto nei vegetali. Il ferro infatti non si trova solamente nella carne e in alcuni alimenti di origine animale, ma lo troviamo anche negli alimenti di origine vegetale, in una forma biochimica differente. Il ferro è un minerale molto importante in quanto è un componente dell’emoglobina, la molecola responsabile del trasporto di ossigeno nel sangue.

Clorofilla

La clorofilla è il pigmento che dona la naturale colorazione verde, ed è anch’esso un antiossidante naturale. Gli antiossidanti sono molto importanti in quanto rallentano o prevengono le reazioni di ossidazione, responsabili del danneggiamento e dell’invecchiamento delle cellule.

Folati

I folati sono il micronutriente più importante, in particolar modo per le donne.

Questo è essenziale per la sintesi del DNA e per i tessuti che vanno incontro a processi di crescita e moltiplicazione, come per esempio i tessuti embrionali.
Durante la gravidanza infatti le verdure a foglia verde, grazie alla presenza di folati, sono un alimento fondamentale per contribuire alla salute del nascituro e della neo mamma.

I folati inoltre contribuiscono alla prevenzione dei rischi cardiovascolari.

Acido folico o folati?

L’acido folico e i folati sono entrambi vitamine del gruppo B e anche se spesso sono usati come sinonimi, non è proprio così!
Il termine folato si riferisce alla vitamina nella sua forma naturale presente negli alimenti, ovvero quello che troviamo nelle verdure, l’acido folico è invece la forma attiva della vitamina che troviamo sotto forma di integratore.

 

Come mangiarle nel modo corretto?

Usiamo sempre due accortezze quando consumiamo queste verdure:

  1. Scegli sempre verdure di stagione perchè più ricche di nutrienti.
  2. Lava con cura, così come tutte le verdure e gli ortaggi, per limitare il rischio di ingerire tossine provenienti da pesticidi e trattamenti chimici
  3. Consumale preferibilmente crude o poco cotte.
    Se preferisci cuocerle, scegli sempre la cottura al vapore per preservare tutte le proprietà e i benefici.

Attenzione alla presenza di ossalati se soffriamo di problemi renali, questi impediscono l’assorbimento di alcuni elementi nutrizionali. Chiediamo sempre prima consiglio al nutrizionista!

Le verdure quindi sono molto importanti e devono essere sempre presenti nella nostra dieta.
Le verdure a foglia verde si distinguono per il loro colore, dovuto alla clorofilla che, insieme alla vitamina C e i folati, fanno delle verdure a foglia verde un alleato della nostra salute!
Come sempre però, le verdure a foglia verde devono trovare spazio all’interno in una dieta varia ed equilibrata.

 

Dott.ssa Debora Porri – Team Nutrition