fbpx
SGP srl - Via Adelaide Bono Cairoli 30, 20127 Milano Copyright © 2019 SGP srl - All Rights Reserved | Design by IDEABILE

Come leggere la tua scheda di allenamento?

SGProgram allenamenti

Nella scheda SGPworkout troverai 5 WORKOUT, ai quali potrai integrare il workout del nostro #HappyFriday che trovi ogni venerdì nella nostra newsletter.

Il mio primo  consiglio è quello di analizzare tutti gli esercizi guardando la mia tecnica e l’esecuzione che trovi sul mio canale YouTube. con l’acquisto di SGPworkout nella scheda troverete in allegato un file con tutti gli esercizi in ordine alfabetico e i loro relativi link.

Stai tranquilla se nelle prima settimane questo procedimento richiederà un po’ di tempo, più andrai avanti con le schede e più prenderai conoscenza e consapevolezza degli esercizi e imparerai  ad allenarti sempre meglio!

Durante l’arco della settimana consiglio sempre di fare dai 3 ai 4 WORKOUT. I workout sono intercambiabili e non per forza da seguire in ordine. Il metodo SGP è stato creato da me negli anni, e testato sul mio corpo e su quello di centinaia di donne che ogni giorni si allenano con i miei workout. Grazie a questa ricerca sono riuscita a creare una metodologia che si focalizza non tanto sulla sollecitazione della catena cinetica anteriore, ma su quella posteriore posteriore. In questo modo l’allenamento su glutei e femorali diventa un alleato nella ricerca di un’armonia tra forma e rotondità del corpo femminile. Per la precisione, i miei allenamenti, a differenza delle varianti tradizionali, prevedono la stimolazione consecutiva senza pausa dei gruppi muscolari più possibile distanti tra loro, facilitando la circolazione e intensificando ulteriormente il lavoro cardiovascolare. Inoltre integrando delle stazioni aerobiche all’interno dei circuito, uniamo l’allenamento coi pesi all’allenamento cardio, con il fine di produrre ulteriori miglioramenti sia sulla tonificazione, che sulla capacità cardiovascolare.

Ciò che davvero conta per ottenere risultati, sarà quello di ascoltare i segnali del tuo corpo, riposando quando ne sentirai il bisogno.

Oltre a questo non dimenticarti di seguire un corretto regime alimentare che si basi sui tuoi obiettivi specifici. Grazie a SGPNutrition sarete seguite dal mio team di biologi nutrizionisti che creeranno una dieta mensile personalizzata in base alle tue caratteristiche fisiche e di stile di vita.

In SGPworkout troverai una scheda nuova ogni mese, proprio perchè da diversi anni ho testato su me stessa che variare ciclicamente l’allenamento, inserendo nuovi stimoli, mi aiuta a rimanere motivata e carica.

I workout giornalieri sono suddivisi in questo modo:

Il WARM UP è la parte del riscaldamento in cui dovrai mantenere un’intensità medio bassa nell’esecuzione degli esercizi, proprio perché stai iniziando a mettere in moto il tuo corpo e farlo bruscamente potrebbe causarti piccoli infortuni o dolori muscolari fastidiosi che è sempre meglio evitare.

La sessione di TONIFICAZIONE è una parte fondamentale del tuo allenamento perché ti permette, se eseguita correttamente e costantemente, di tonificare e modellare il tuo corpo.

La raccomandazione che ti faccio è quella di eseguire  gli esercizi in maniera lenta e di essere presente non solo fisicamente ma anche mentalmente. No, non sono matta, ci tengo particolarmente a questo passaggio, perchè è importante davvero che tu riesca a connettere la tua mente al muscolo che stai allenando, cercando di non fare movimenti solo per finire le ripetizioni, ma che abbiano ogni volta un fine preciso.

Tranquilla se non riuscirai fin da subito, anche questo approccio è da allenare, e arriverai anche a questo.

Infine la sessione tanto amata ed odiata: il CARDIO. Questo momento è importante perchè ci aiuta non solo a incrementare le calorie bruciate nel nostro WORKOUT, ma ci permette di allenare il cuore sempre con ritmi e stimoli diversi migliorando il nostro sistema cardiorespiratorio. Durante questa sessione, sebbene sia importante mantenere la tecnica giusta degli esercizi, cerca non rimanere concentrata a sentire il muscolo lavorare, ma spingiti e segui le intensità che troverai indicate in ogni circuito. Non preoccuparti se non trovi in ogni sessione il cardio, scegli i tuoi allenamenti inserendo due volte a settimana quelli con il cardio. Se non hai voglia di fare quel circuito, inserisci 30 minuti di camminata veloce o corsa leggera.

Ecco il momento del REST o RIPOSO, nel quale dovrai rispettare i tempi di recuperi segnati.

Io monitoro sempre il mio tempo con il timer del mio telefono, imparando ad essere molto diligente in questo. Avendo un passato da agonista di nuoto, so bene quanto sia importante recuperare tra i round e mantenere così un’intensità adeguata per tutto il training.

Come vedrai nelle schede ci sarà indicato il rest tra i round e non tra i circuiti. Quello determinalo tu in base alle tue sensazioni, io per esempio recupero sempre circa 3’ tra un circuito e l’altro.

Insomma ora davvero , non ti resta che iniziare!

Sono veramente contenta che tu abbia deciso di metterti in gioco con la mia programmazione, e ti raccomando di non concentrarti solo nella voglia di vedere e ottenere i risultati immediati, ma di  pensare al progresso costante della tua motivazione, della tua energia, della tua resistenza e della tua tonicità.

Nessun risultato duraturo si ottiene velocemente e con poco sforzo, ma io sono sicura che se stai iniziando questo percorso è perché sei motivata a cambiare prima di tutto le tue abitudini e la tua concezione di allenamento!

Questo è il tuo tempo prezioso da dedicare al tuo corpo e alla tua mente , sfruttalo e divertiti senza arrenderti alle prime difficoltà! Se io per prima mi fossi arresa non sarei qui in questo momento a scriverti la mia guida!

La tua Coach,

Selly